3. Musei della scienza

Responsabile scientifico: Aldo De Poli
Collaboratori alla ricerca:  Monica Bruzzone, Maria Amarante, Federica Arman, Roberta Borghi.

Una sezione della ricerca affronta il tema dei Musei della Scienza, ovvero prende in considerazione quei luoghi dove è conservato il patrimonio storico relativo ai saperi, alle applicazioni e alle produzioni elaborate in ambito scientifico-tecnologico. Oltre all’enfasi posta sulla storia della scienza, mediante la presenza di fondamentali collezioni storiche di oggetti e di documenti collegati all’evoluzione della Scienza, oggi, interessa molto anche il modo dinamico in cui può essere presentato il principio scientifico. Ricade nelle finalità di questo studio anche approfondire un nuovo modo di esporre la scienza, come avviene prevalentemente nei Science Center. Le collezioni fisse lasciano posto a laboratori didattici e ad “exhibits” interattivi, dove il pubblico può sperimentare la scienza in prima persona. Questo modello di esposizione si basa sulla scelta di trasmettere ai visitatori dei principi elementari, per esempio della fisica e della chimica, stimolando la curiosità nei confronti dei fenomeni naturali e promuovendo occasioni di divulgazione delle innovazioni tecnologiche mediante il coinvolgimento attivo e l’esperienza diretta.

Convenzioni di ricerca:

I Paesaggi del Sale, delle Acque e della Natura. Progetto di Valorizzazione.
Laboratorio di ricerca AMR, Comune di Salsomaggiore Terme
con: TermeST Srl, Ente di gestione Parchi del Ducato.
Convenzione di ricerca stipulata nell’anno 2015, volta a realizzare un percorso nel paesaggio culturale di Salsominore a Salsomaggiore Terme, finalizzato a valorizzare e mettere in rete le risorse culturali esistenti attraverso metodologie di studio, iniziative culturali e promozionali del territorio, delle sue risorse culturali e imprenditoriali.

Convegni scientifici e giornate di studio:

Il Sistema Museale dell’Ateneo di Parma. Un patrimonio per la città.
Partecipazione a Convegno di studi, Parma, Aula magna dell’Università di Parma,
in occasione della Giornata Internazionale dei Musei ICOM 2010 Museums for social harmony, organizzato da Settore Musei dell’Università degli studi di Parma.20 maggio 2010

Esporre la gravità. La scienza tra museo ed exhibit design.
Convegno internazionale, Campogalliano (Modena), Museo della Bilancia.19 maggio 2011

workshop:
Allestimento della sala d’attesa e di accoglienza all’Orto Botanico di Parma.
Laboratorio di sintesi Progetto e costruzione dell’architettura, seminario conclusivo dell’a.a.2009-2010, Parma, Campus Universitario, Parco Area delle Scienze
4 giugno 2010

Saggi critici:

Aldo De Poli, I luoghi della produzione tecnica e artistica. Questioni di valorizzazione museografica, in Monica Buzzone (a cura di), I musei. Luoghi dell’esporre e del conservare, Parma, Mup, 2009, pp. 11-18.

Monica Bruzzone, La riscoperta del petrolio a Vallezza. Conservare e trasmettere la cultura tecnologica, scientifica e antropologica di una antica miniera, in: M. Bruzzone, Paesaggi culturali e progetto. Verso il Parco Museo del Petrolio a Fornovo di Taro, Genova, Sagep, 2015, pp. 35-40.

Monica Bruzzone, Verso il parco scientifico e tecnologico del Petrolio, in: M. Bruzzone, Paesaggi culturali e progetto. Verso il Parco Museo del Petrolio a Fornovo di Taro, Genova, Sagep, 2015, pp. 99-106

Maria Amarante, Conservare e divulgare la storia e le tecniche, in: M. Bruzzone, Paesaggi culturali e progetto. Verso il Parco Museo del Petrolio a Fornovo di Taro, Genova, Sagep, 2015, pp. 115-118
Maria Amarante, .

Saggi brevi:

Maria Amarante, La Scienza e la Scoperta: grandi appuntamenti per la divulgazione scientifica, in “Area”, n.103+, apr. 2009, p.131.

Maria Amarante, Esporre la Scienza. Un viaggio di scoperta del funzionamento del cervello, in “Area”, n. 132, gennaio – febbraio 2014, p.198.

Mostre e allestimenti temporanei:

Maria Luigia e le scienze nelle collezioni dell’Università.
15 ottobre – 17 dicembre 2016, Orto Botanico e Museo di Storia Naturale di Parma.
Allestimento e grafica della mostra a cura di Maria Amarante e Luca Carapezzi.

Mostra Macedonio Melloni. Il calore e la luce invisibile.
18 aprile – 7 giugno 2015, Galleria San Ludovico, Borgo del Parmigianino 2/B, Parma.
Allestimento e grafica della mostra a cura di Maria Amarante.

Luce. Scienza Cinema Arte.
14 novembre 2015 – 17 gennaio 2016, Palazzo del Governatore, Parma.
Allestimento e grafica della mostra a cura di Maria Amarante.

Gli Ori di Parma. L’industria. Il cibo. Il lavoro. Foto di Francesco Maria Colombo.
11 giugno – 17 luglio e 2 -25 settembre 2016, Palazzo Pigorini, Parma.
Allestimento e grafica della mostra a cura di Maria Amarante.

La Fabrica dei corpi. Dall’anatomia alla robotica.
14 ottobre – 17 dicembre 2017, Palazzo del Governatore, Piazza Garibaldi, Parma.
Allestimento e grafica della mostra a cura di Maria Amarante.