LA NARRAZIONE DELLA STORIA TRA PROGETTO, PAESAGGIO E INDUSTRIA. IL MUSEO DEL PETROLIO A VALLEZZA

SABATO 4 GIUGNO 2011
ORE 9.30 – 17.00
FORNOVO DI TARO (PARMA)
I.I.S.S. (ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE STATALE) C.E.GADDA,  VIA NAZIONALE 2C

Il sito minerario di Vallezza, nel comune di Fornovo di Taro (Parma), è stato fino alla seconda guerra mondiale uno dei più importanti giacimenti petroliferi in Italia, ma è anche uno di quei luoghi incantati dell’Appennino dove l’identità culturale unisce sapientemente la memoria di tradizioni lontane, la permanenza di architetture industriali e la bellezza dei boschi e dell’ambiente naturale, che trovano uno sfondo adeguato nel piccolo borgo di Vallezza, antica dimora dei minatori. Un’orizzonte definito di paesaggio, che può essere messo in valore grazie a un sapiente progetto di recupero delle memorie materiali dell’industria, che oggi si trovano sparse nella piccola vallata, fino a configurare l’ipotesi di un museo diffuso che, partendo dalle officine produttive del giacimento minerario, ipotetica sede di un futuro museo, possa configurarsi come un percorso di ideale di visita e di riscoperta del patrimonio storico e tecnico del sito minerario, attraverso la conservazione dei pozzi petroliferi e delle centrali di pompaggio esistenti.
Il convegno di studi, organizzato dal Gruppo di ricerca AMR – APR della Facoltà di Architettura dell’Università di Parma, propone una riflessione interdisciplinare, condotta da docenti universitari ed esperti di varie discipline, sulla necessità del recupero del patrimonio industriale a fini di studio e di didattica. Partendo da una riflessione generale sul rapporto tra reinvenzione di un paesaggio e interpretazione delle memorie del passato, affronta l’ipotesi di istituire un Parco e un nuovo Museo della storia e dell’estrazione del petrolio a Vallezza, come più ampia opportunità di costruire, attraverso l’affermazione di un inedito polo culturale nel sistema museale della Provincia di Parma, un volano per la valorizzazione turistica anche dei piccoli centri dimenticati dell’Appennino.
Il convegno, realizzato grazie al contributo del Comune di Fornovo di Taro e della Gas Plus Italiana Spa, gode del patrocinio di ICOM Italia (International Council of Museum), di IBC (Istituto per i beni artistici culturali e naturali) della Regione Emilia Romagna, di AIPAI (Associazione italiana per il patrimonio archeologico industriale), dell’Università degli Studi di Parma e della Provincia di Parma.

scarica il programma della giornata